L’arte per difendere le bellezze della natura, pittori e scultori in spiaggia per un’estemporanea

“Difendiamo la nostra costa, difendiamo la bellezza”. Con questo slogan diversi artisti scenderanno in spiaggia per dar vita a un’estemporanea d’arte con lo scopo di esaltare le risorse naturali del nostro territorio, promuovendone il rispetto e la tutela. Una ventina i pittori e gli scultori che parteciperanno e che, ciascuno col proprio stile, daranno vita alla propria visione dell’ambiente, dando all’arte il compito di rappresentare la bellezza della natura.

L’iniziativa, messa in piedi dal maestro Giovanni Iudice, rientra nell’ambito del convegno “La rigenerazione del paesaggio costiero nel progetto Life Leopoldia”, organizzato dalla Lipu. Fra gli artisti che aderiranno all’estemporanea, oltre allo stesso Iudice, Gianni Cravana, Roberto Collodoro, Corrado Inturri, Maria Grazia Dibenedetto, Fortunato Pepe, Claudio Amarù, Giovanni Robustelli, Giuseppe Colombo, Loredana Migliorisi, Lino Picone e altri.

L’appuntamento è per domani, sabato 30 aprile, al lungomare di Gela a partire dalle 9:00 del mattino.