L’avv. Egidio Alma: candidarmi a sindaco? Solo se sarà questione di sintesi

“Sono lusingato dall’attenzione che l’onorevole Pino Federico abbia avuto nei miei confronti, ma accetterò la candidatura a sindaco di Gela solo se rappresenterò buona parte del centro destra”. Questo è quanto ci ha detto l’avvocato tributarista Egidio Alma, sulle voci che in questi giorni circolano sulla sua prossima candidatura a primo cittadino. L’avvocato, con un passato di militanza nel partito socialista, non nega un interessamento verso il partito autonomista di destra, Pds. “Mi sento legato al partito socialista così come era nel passato, quando c’era qualcosa di serio. Ora ne è rimasto solo la sigla”. Alma ha affermato che la sua candidatura debba essere di sintesi, e non di confusione o numero che si aggiunge ai candidati, arrivati a quattordici. “Non serve creare confusione, ma è necessario essere unico di una buona rappresentanza, in modo da poter avere i numeri”. 

Articoli correlati