L’economista Raoul Bunschoten e “Smart city” a Cunta.15

Dopo l’artista turca Sukran Moral, che ha incantato il pubblico presente con i suoi video-performance di denuncia sociale. Il prossimo ospite di Cunta.15, che in questa edizione ha aperto le porte all’Europa, sarà l’economista tedesco Raoul Bunschoten. Si tratta del quarto step assoluto in scaletta improntato, questa volta, sulla esperienza della “Smart city: nuove economie e sostenibilità”. Raoul Bunschoten è professore di pianificazione urbana sostenibile all’Università di Berlino, nel 1994  ha fondato Chora, una struttura di ricerca con sedi a Berlino, Londra e Beijing, attiva nello Smart Cities Moviment. Progetti su energia, sostenibilità e clima sono stati elaborati nonché realizzati per città della Cina, Taiwan e Danimarca. A differenza di Eric Jozsef e Sukran Moral che da anni vivono in Italia e parlano correntemente la nostra lingua, Bunschoten relazionerà in lingua inglese con una traduttrice simultanea ad affiancarlo. L’appuntamento è per Sabato 18 aprile, a partire dalle ore 18, al Tropico Med, presso il Lungomare Federico II di Svevia, in Gela.
 

Articoli correlati