L’Educational Tour della Memoria approda anche a Gela, direttamente dagli Stati Uniti in città Giuseppe Caltabiano

Gela fra le tappe dell’Educational Tour della Memoria, promosso dal Distretto Turistico della Valle dei Templi, nell’ambito del progetto E-Migrantes. Dodici turisti illustri, invitati in Sicilia dai Comuni partner, visiteranno la città del Golfo, le sue bellezze archeologiche e naturalistiche, venerdì 11 marzo. L’ospite del Comune di Gela, Giuseppe Caltabiano, arriva dallo Stato del Montana, negli Stati Uniti d’America, dove ha sede la sua azienda, la Nxgen International, una delle più importanti società al mondo che fornisce pagamenti elettronici sicuri a diciannove paesi. Caltabiano, 54 anni, parla sei lingue e ha operato in cinque continenti. Pur avendo avuto una storia privata e professionale molto intensa, non ha mai dimenticato le sue origini, tanto da aver chiamato il suo cane “Attìa” e da aver personalizzato la targa della sua automobile col nome “Sicilia”. “Giuseppe Caltabiano – ha spiegato il sindaco Domenico Messinese – ha trascorso solo diciotto anni della sua giovinezza a Gela, il tempo di conseguire il diploma al liceo ‘Vittorini’, per poi specializzarsi negli studi e affermarsi nel mondo, ma non ha mai trascurato né snobbato le sue radici. Quando l’ho invitato a tornare a Gela, dopo oltre trent’anni, si è mostrato entusiasta: ha annullato la sua fitta agenda di impegni e ha coinvolto anche la moglie nel viaggio”. Le iniziative promosse per accogliere l’illustre oriundo gelese saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa nell’ufficio di gabinetto del sindaco.