L’Essenziale inaugura “Mare anch’io”, più strutture balneari per i disabili

Al via “Mare anch’io”. È stata inaugurata stamattina la stagione balneare dell’associazione “L’essenziale”, presieduta da Lino Cagnes. Per il secondo anno di fila il lido Accidia Village, in contrada Roccazzelle, ospiterà nella propria struttura i disabili dell’associazione permettendo loro di poter trascorrere tranquillamente le giornate in spiaggia e a mare con carrozzine e sdraio adatte per stare in spiaggia ed entrare in acqua, grazie anche alle pedane. Una possibilità rara in Sicilia, nata da un accordo fra l’associazione e la struttura che unisce l’aspetto sociale a quello commerciale. A Gela e più in generale in tutta la Regione sono veramente pochissimi i lidi che garantiscono ai disabili il diritto di poter trascorrere l’estate come tutti, nonostante la legge preveda l’abbattimento delle barriere architettoniche da parte delle strutture balneari. “Se c’è la volontà, le cose si fanno – ha affermato Lino Cagnes – non occorrono grandi sforzi, basta dotare i lidi di ciò che occorre e avere un po’ di precauzioni in più nei nostri confronti. La speranza è che le istituzioni prendano a cuore questo nostro diritto e intervengano per fare in modo che anche altre strutture possano abbattere le barriere architettoniche”. “Mare anch’io” durerà per tutta la stagione estiva e chiuderà i battenti il prossimo 5 settembre.