L’imprenditore Maurizio Melfa: candidato a sindaco di Gela. “Riunire le forze del fare e del pensare”

Aumento il numero dei candidati a sindaco di Gela, l’ultimo a scendere in campo è l’imprenditore Maurizo Melfa, amministratore delegato della Meic Service. “Adesso Basta” è il suo slogan, in quanto la città è in uno stato di agonia, con i problemi che non solo non si risolvono, ma addirittura aumentano. “Basta con il clientelismo che sacrifica gli obiettivi comuni e che ci rende come cittadini e come imprenditori oppressi,  e ci demotiva e ci drena le energie rispetto al volere realizzare qualsiasi iniziativa” ha scritto in una nota Melfa. L’imprenditore sta valutando la richiesta di candidarsi che è arrivata da parte di molti amici, al fine di contrastare il “malcostume diventato prassi della gestione della cosa pubblica”. Per questo Melfa si prefigge di costituire una forza civica che aggreghi cittadini  e imprenditori che “siano forze del pensare e del fare con l’obiettivo di dire basta e cambiare Gela. “Mi propongo a rappresentare le esigenze della categoria di imprenditore, convinto di sprigionare una forza economica, sociale e culturale ragguardevole per uscire dal guado in cui ci siamo trovati e impedire che la città muoia” Tra le prime attività che intende realizzare l’imprenditore è la nascita dello sportello antiburocrazia e anti corruzione, l’adozione di trasparenza totale nella Pubblica amministrazione, la semplificazione burocratica, la massimizzazione dei benefici della vicenda Eni, e la risoluzione di tutti i grandi problemi che attanagliano la città . “Dobbiamo tornare a sognare con la convinzione della realizzazione di infrastrutture come il porto, interporto, e aeroporto e l’utilizzo di nuove energie alternative. Il nostro dovere di imprenditori è il non stare più da parte”, ha comunicato Melfa, che invita la cittadinanza e gli imprenditori a costituire una lista civica, per appoggiare il suo progetto