“La bellezza che resta” di Fabrizio Coscia, presentazione alla Duna Beach

Cosa rappresenta  per un autore la sua ultima opera?  “La bellezza che resta”  di Fabrizio Coscia (Melville edizioni) è una riflessione sull’opera d’arte alla fine di una vita, attraverso una serie di ritratti, da Tolstoj a Freud, da Renoir alla Kahlo, da Cechov a Glenn Gould.

Il libro sarà presentato presso Beach Club “La Duna”  nel Lungomare Federico II Gela il 9 giugno prossimo alle ore 21:00. Converserà con l’autore Ivo Abela, docente presso il Liceo Scientifico E. Vittorini.

Introdurrà Rita Salvo, docente del Liceo Eschilo di Gela. Durante la serata vi saranno degli interventi musicali della pianista Linda Vanacore.