La biblioteca da anni senza nuovi libri, ma spesi 5 mila euro per volumi su monete greche

Non si acquistano nuovi libri per la biblioteca gelese da anni, ma l’amministrazione comunale elargisce 5 mila euro per acquistare 15o copie di “Le monete della zecca di Gela”. Il volume è edito dalla Libreria editrice Vaticana, il cui direttore è Don Giuseppe Costa, fratello dell’assessore ai servizi sociali Ugo Costa, ed è patrocinato da comune e Regione. Curata da Giancarlo Alteri ed Eleonora Giampiccolo, entrambi responsabili del Medagliere della Biblioteca apostolica Vaticana, il libro ha il costo di 32 euro. Il volume è scritto in edizione bilingue, italiano e inglese, e riunisce le riproduzioni fotografiche delle monete dell’antica polis greca conservate sia al museo archeologico della città siciliana, sia presso il Medagliere della Biblioteca apostolica Vaticana, la prefazione è del governatore Rosario Crocetta. La presentazione al pubblico si terrà sabato alle ore 17.30presso il museo archeologico di Gela, interverranno Davide Faraone, sottosegretario del Ministero della Pubblica Istruzione, Salvatore Giglione, direttore generale del Dipartimento regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e Giovanni Uggeri, archeologo e docente presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma. L’incontro sarà coordinato da Vincenzo Morgante, direttore Rai Regione.