La “Cattolica” sceglie Catania per l’alta formazione

L’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano sceglie Catania per puntare sull’alta formazione e realizza un percorso sui temi legati ai processi di internazionalizzazione delle imprese. Si tratta del Master in International Business, uno dei programmi formativi più prestigiosi d’Italia e punto di riferimento a livello europeo per la collaborazione tra università e impresa. Questo progetto, che offrirà ai giovani la possibilità di accedere a uno straordinario network di imprese e di Università partner che valica i confini europei per approdare in Cina, India, Messico, Russia e Stati Uniti, mira a rispondere alle esigenze delle aziende che mai come adesso hanno necessità di consolidare la presenza sui mercati internazionali, offrendo ai migliori talenti nuove competenze e professionalità da spendere nel mercato del lavoro e in molteplici ruoli organizzativi. Il Master in International Business verrà presentato lunedì 19 gennaio alle 10:30 nella sede dell’Associazione degli Industriali, in viale Vittorio Veneto 109 a Catania. Saranno presenti Domenico Bonaccorsi, Presidente di Confindustria e il Vicepresidente Antonello Biriaco, il Direttore del Master e del centro di ricerca ICRIM dell’Università Cattolica, Alessandro Baroncelli, la professoressa ed economista Elita Schillaci e gli imprenditori Mimmo Costanzo, Lorena Nicosia e Fulvio Castelli.

Articoli correlati