La fiaccolata aux flambeaux apre i festeggiamenti per la Madonna delle Grazie

Inizieranno ufficialmente sabato, 23 Giugno i festeggiamente per la Maria Santissima delle Grazie.

Alle 23:00 preghiera davanti l’ospedale Vittorio Emanuele di Gela con il quadro di Madonna , a seguire processione e fiaccolata aux flambeaux fino alla Parrocchia dei Frati minori Cappuccini.

Quella dedicata a Maria SS. delle Grazie è senza dubbio la festività religiosa più sentita dalla popolazione gelese, nonostante la patrona sia la Madonna dell’Alemanna. Quest’anno sarà particolare perché ricorre il 60° di incoronazione del Venerato Simulacro(1958/2018).

Presente durante i festeggiamenti una delegazione di Malta assieme ad una banda musicale: Societa’ Filarmonica Maria Mater Gratiae A.D. 1883,.

Dal 24 al 30 giugno si terrà il solenne Seminario predicato da don Michele Cavallo.

La festa del 2 luglio è caratterizzata dalla solenne processione del simulacro ottocentesco rappresentante la Vergine con il Bambin Gesù. In occasione della ricorrenza, oltre alla “promessa del viaggio scalzo” per le grazie ricevute, i fedeli recano in segno di omaggio dei grandi ceri votivi decorati e inghirlandati: “i cannili”. Un’antica usanza tramandata fino ai nostri giorni vuole che la festa sia dedicata alla benedizione dei bimbi con la svestizione.