La gelese Manuelita Vella, coordinatrice dei City Angels di Monza

Dopo aver dedicato tanti anni al cabaret, Manuelita Vella ha deciso di dare una svolta alla sua vita immergendosi nell’esperienza dei City Angels, associazione di volontari di strada d’emergenza che assistono i cittadini in difficoltà. L’associazione da circa quattro anni è diventata la nuova famiglia e il punto di riferimento del’insengnante e attrice gelese. Manuelita Vella, ha lasciato prima la nostra città, dopo aver compiuto gli studi superiori, e poi la Sicilia, dopo aver conseguito la laurea Iseef. Destinazione Milano, dove è diventata un’insegnante modello per i suoi alunni, sempre pronta ad ascoltarli ed elergire consigli. Manuelita è un personaggio eclettico. In molti la ricorderanno a Zelig Cabaret, con il suo personaggio omonimo, cioè la picciotta siciliana che si trasferisce al nord, o con Uterina Scroten, androloga che prende in giro gli uomini, tematica che funziona sempre nel cabaret. Tra uno spettacolo e l’altro l’attrice, ha anche superato un provino per una piccola parte nel film Anni ’90, e uno per il lungometraggio Casomai, diretto da Alessandro D’Alatri. E ancora tanti spot, come quelli per il Parmigiano reggiano, Ferrarelle e Agenzie ippiche. L’insegnante gelese, in ogni cosa che intraprende dà tutta sè stessa. Quando non è impegnata con la scuola indossa giubba rossa e basco blu, e con gli altri li angeli va in giro per la città intervenendo a favore di chi è senza dimora, tossicodipendenti e extracomunitari e, se necessario, prestare assistenza e difesa a chi è esposto ad aggressioni. Ha inizato questa esperienza a Milano, per poi continuare a Monza, città in cui vive. Ha ottenuto nel 2011 il basco d’argento come migliore angelo dell’anno e oggi è corrodinatrice di questo grande gruppo di volontari della notte

Tagged with: