‘La legge è uguale per tutti’, incontro alla Romagnoli con la Camera Minorile di Gela

‘La legge è uguale per tutti’.

Continua il progetto presso la scuola ‘Ettore Romagnoli’, diretto dalla preside Sandra Scicolone, finalizzato a migliorare il sentimento di responsabilità degli alunni e a favorire negli stessi un pensiero critico circa la propria appartenenza alla società civile, rendendoli consapevoli del fatto che, al compimento del quattordicesimo anno di età, possono diventare imputabili e quindi essere soggetti all’applicazione della legge penale.

A tale scopo è in programma per domani, venerdì 1° dicembre, alle 10:00, un incontro formativo con la Camera Minorile di Gela, presieduta dall’avvocato Davide Limoncello, nel corso del quale gli avvocati Francesco Enia, Giuseppe Fiorenza e Antonio Casano illustreranno le conseguenze che possono derivare dalla commissione di reati e focalizzeranno la loro attenzione sui riti premiali, in favore di imputati minorenni e il loro percorso di recupero con l’applicazione della messa alla prova.

Questo incontro tra l’istituto e la Camera Minorile di Gela costituisce il primo di una lunga serie. Il progetto è curato dalla professoressa Valeria Cuba in sinergia con la dirigente.