“La mafia è una merda e ci fa schifo!”: Gela manifesta contro la violenza

“La mafia è una merda! Noi diciamo di no a chi vuole farci tornare al buio di diversi anni fa!”.

È stato urlato a gran voce stamattina dal palco allestito alla rotonda est di Macchitella, dove è stata organizzata una manifestazione contro la violenza, soprattutto dopo gli episodi di cronaca della settimana scorsa.

C’erano gli studenti, le associazioni, i politici, la chiesa, alcuni imprenditori e commercianti, ma forse pochi cittadini comuni. Due ore intense in cui in tanti hanno preso parola, manifestando la propria disapprovazione e il proprio dispiacere rispetto a ciò che sta accadendo da troppo tempo a Gela.

“Ci fate schifo! – hanno aggiunto dal palco, riferendosi a coloro che commettono questi atti – non ci farete paura. Guardateci stamattina, siamo qui e continueremo a esserci anche domani”.

Visibilmente commossi anche i titolari delle attività andate a fuoco, il Bcool beach e il bar Belvedere. “Non siamo soli – hanno detto – abbiamo sentito la vicinanza della città in questi giorni e non soltanto oggi. Vogliamo essere ricordati come simbolo di rinascita. Noi da Gela non andiamo via!”.

La manifestazione si è conclusa con una promessa: rivederci tutti insieme per prendere un caffè al Bcool beach e al bar Belvedere.