La Pro Civis celebra San Pio e rinnova il proprio servizio gratuito alla comunità

Giornata di festa per la Protezione civile che ieri ha celebrato San Pio da Pietrelcina, protettore dei soccorritori e dei volontari, in occasione del suo anniversario. Nella sede di via Ossidiana, dove opera la Pubblica Assistenza Pro Civis di Gela, presieduta da Luca Cattuti, per l’ottavo anno consecutivo i volontari locali insieme ad altre associazioni del comprensorio si sono riuniti per commemorare Padre Pio con la Santa Messa, officiata da don Lino Di Dio. Un’occasione per rinnovare il proprio impegno gratuito a servizio dei più bisognosi. “La nostra è una realtà in continua crescita – ha affermato Cattuti – per fortuna sempre più giovani si avvicinano al mondo del volontariato e questo sta a indicare come i ragazzi vogliano spendersi gratuitamente per gli altri, senza pretendere nulla in cambio. Il dono di ogni soccorritore della protezione civile è proprio questo: amare la gratuità e consegnare il proprio impegno alla gente in difficoltà”. Dopo la celebrazione eucaristica, che ha visto anche la partecipazione delle Forze dell’Ordine, la benedizione di tutti i volontari presenti, un buffet e i giochi pirotecnici.

Articoli correlati