La recessione in Sicilia si ferma nel 2014 e Crocetta esulta su facebook

Il 2014 sarebbe l’anno in cui si è fermata la recessione in Sicilia, nel senso che il Pil è uguale a quello del 2013. Nei sei anni precedenti il Pil regionale è stato sempre negativo, vedendo una decrescita totale del 13%. Ma i veri segnali di ripresa si vedranno nel 2015, dove la crescita del prodotto interno Lordo sarà dell’1,5 %.Questo è quanto riportato da un quotidiano di Confindustria citando il rapporto di analisi e previsione della Fondazione Res. A questi dati è seguito subito un messaggio di esultazione, via Facebook, da parte del presidente Rosario Crocetta direttamente da Bruxelles. “Le profezie di sciagura, gli attacchi continui al governo – scrive Crocetta – sono totalmente immotivati, stiamo lavorando bene, i dati lo dimostrano e il 2015 sarà l’anno della crescita con un incremento del Pil del 1,5%. I dati sono in gran parte legati al lavoro eccezionale fatto sull’utilizzo dei fondi europei e alle politiche di rigore finanziario, segnando un’inversione totale di marcia. I critici che ancora oggi continuano a diffondere notizie false sulla Sicilia, – conclude il presidente – guardassero i dati che vengono diffusi, da osservatori certamente non interessati, con obiettività

Articoli correlati