La San Francesco è in semifinale di Coppa

dalla pagina Fb di San Francesco ASD

Nonostante le tante assenze, le pesantissime assenze di Tosto, Cassarino e Cassarà, il quintetto rosa della San Francesco accede con carattere, di prepotenza, alle semifinali di Coppa Sicilia avendo la meglio nel ritorno dei quarti di finale sulla Cataldiana già sconfitta all’andata con un netto 5-3. 

La società gelese, pur dovendo disputare il match tra le mura di casa secondo calendario, sono state costrette a giocare sul campo neutro di Enna per la squalifica del campo cui si è aggiunta anche l’assenza in tribuna di mister Fabrizio Buscemi che, come un leone in gabbia, è stato costretto a seguire la partita dalla tribuna insieme a qualche altro tifoso. “Sono veramente felice per come la mia squadra abbia fatto fronte comune nelle avversità, mettendo il cuore oltre l’ostacolo e sostenendosi nonostante le tante assenze che non mi hanno consentito di mettere in campo una squadra in un buono stato di forma. Devo sottolineare la forza del gruppo e dei singoli, anche di chi ha giocato poco o è scesa in campo dopo un lungo infortunio: sto parlando di La Cedra, che ha anche fatto un gol importante pur non essendo al meglio della condizione fisica. Da oggi ci prepariamo alle semifinali, sperando che la sorte sia più benevola nei nostri riguardi!”- così mister Buscemi dopo la difficile vittoria ottenuta per 2-1 in rimonta. 

La San Francesco dapprima subisce lo 0-1, ma prima il gol di La Cedra e poi la determinante rete della solita Valentina Scicolone consentono di fatto alle gelesi di accedere al turno successivo, dimostrando di essere ancora una volta una delle protagoniste del Futsal Siciliano femminile. Semifinali che si disputeranno tra il 3-4-5 Giugno a Capo D’Orlando.