La Sicilia brucia. Ecco tutte le temperature. Domani ancora bollino rosso

Caldo, anzi caldissimo. La Sicilia come una fornace africana: il vento di scirocco e l’eccezionale ondata di caldo hanno già fatto impennare le temperature su valori eccezionali, soprattutto a Palermo dove abbiamo +39°C nel centro storico e +42°C a Tommaso Natale, quartiere dell’hinterland settentrionale del capoluogo siciliano, tra Isola delle Femmine e Mondello. Caldissimo anche a Capaci con +40°C e Punta Raisi con +38°C. Le temperature sono elevate un po’ in tutta la Sicilia nord/occidentale, con +37°C a Marineo, Termini Imerese e Cefalù, +35°C a Bagheria, Partinico, Castellammare del Golfo e Misilmeri, +34°C a Corleone. Fa molto caldo anche nel messinese tirrenico con +38°C a Brolo e +35°C a Lipari. Nelle zone meridionali dell’isola, invece, abbiamo +35°C a Comiso, +34°C a Vittoria, Ribera e Acate, +33°C ad Agrigento, Sciacca e Butera, +32°C a Trapani, Gela, Scicli e Riesi. Questi sono tutti i dati di Meteo.it alle ore  ore 10:00 del mattino: oggi pomeriggio le temperature sono aumentate  sensibilmente, e sono tante  le località siciliane a sfondare la fatidica soglia dei quaranta gradi, con picchi di oltre +45°C lungo la fascia tirrenica. Ed è stato anche  allarme incendi. I roghi sono divampati sin dalle ore notturne su gran parte delle province di Trapani, Palermo e Messina. La situazione più difficile a Cefalù. Domani ancora bollino rosso.
 

Articoli correlati