La Stidda negli imballaggi e rifiuti. Arrestati 8 vittoriesi

Vi sarebbero gli interessi della Stidda nella produzione di imballaggi e nel traffico illecito di rifiuti, che ha portato a 8 arresti a Vittoria.  L’operazione è stata effettuata dai  Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea.

Le otto misure  cautelari sono state emesse dal Gip del locale Tribunale. Gli arrestati dovranno rispondere del reato di associazione di stampo mafioso finalizzata all’acquisizione di posizioni dominanti nel settore economico della realizzazione di imballaggi destinati alle produzioni ortofrutticole di Vittoria,  nonché per intestazione fittizia di imprese e traffico illecito di rifiuti.

Sequestrati preventivamente 6 compendi aziendali intestati a soggetti prestanome al fine di eludere l’applicazione di misure di prevenzione patrimoniali.

Il valore complessivo delle imprese sequestrate è pari a 15 milioni di euro.