La tecnologia è la nuova chiave per essere competitivi

In un momento economico così particolare e delicato, la chiave di svolta è solo una: saper sfruttare nel giusto modo tutte le tecnologie che abbiamo a disposizione. Ci sono diversi livelli di utilizzo di questa tecnologia, ma in tutti i livelli questa risulta fondamentale. A partire dai negozi e dalle strutture ricettive che si devono dotare di sistemi di pagamento e prenotazione (nel caso di hotel e ristoranti) all’avanguardia, quindi pos  veloci per il pagamento con bancomat e carte di credito, ma anche siti dove effettuare prenotazioni di tavoli e camere.

 

Anche le aziende possono trarre grandi vantaggi dal web. Questo è infatti un canale tutto da sfruttare ancora, un terreno per molti versi nuovo e che può essere alla portata di tutti, basta scegliere la migliore offerta adsl e iniziare a studiare, per esempio, un po’ di web marketing. Chi ha aperto un e-commerce si è assicurato una nuova fetta di mercato, anche all’estero, espandendo così il proprio business e non trovandosi relegato per forza al solo territorio di Gela. Le aziende che hanno spostato il loro business sul web si sono dimostrate decisamente più competitive e con un fatturato in costante crescita rispetto a chi ha preferito restare una spanna indietro.

 

Non solo modernizzazione dei macchinari, quindi, non solo nuovi metodi di produzione, ma soprattutto una nuova concezione del business, ovvero di quello online che consente di arrivare laddove, senza il discusso web 2.0, non si sarebbe mai potuti arrivare. Nuove opportunità per i giovani, sono infatti loro a poter trarre il maggior profitto da queste nuove tecnologie, ma anche una possibilità per i più grandi che possono comunque arrivare se non a produrre dei nuovi affari, ma magari a migliorare quelli già esistenti.

 

Anche per questo il Governo si era battuto per eliminare il digital divide e per alfabetizzare a livello digitale tutta la popolazione anche e soprattutto quella del sud dove determinate tecnologie hanno fatto più fatica a diffondersi, ma che oggi, finalmente, può sfruttare. E allora c’è da augurarsi che tali tecnologie servano anche da incentivo per un turismo che può ancora dare numeri più interessanti, e magari proprio a partire da questa nuova stagione in arrivo.

Informazione pubblicitaria

Articoli correlati