La vergogna di via Sant’Agostino: un cancello per proteggere i residenti

Mettere un cancello per proteggere chi vi abita. Questa la provocazione di alcuni residenti del quartiere San Agostino P, ormai in balia dei vandali della movida.

“Una via storica di 20 mt, interdetta al traffico h24 ed utilizzata solo da vandali per sporcate e sfogare i loro istinti animali nella totale tranquillità. ” Questo quanto riportato in un post su Facebook da uno dei residenti.

Via san’Agostino, non solo presente l’incuria da parte delle amministrazioni che si sono avvicendate, per un manto stradale pieno di buche e crepe, ma é diventata l’area dove i giovani del sabato sera fanno quello che vogliono.

Trasformata in discarica e ordinatorio nelle ore notturne.

“Da anni ormai, segnaliamo i disagi di tipo strutturali, di sicurezza, di igiene, di ordine, illuminazione pubblica e di viabilità” dicono i residenti.

“Qui ci sono donne e bambini alla quale dobbiamo garantire di potere entrare e uscire dalle proprie abitazioni in totale sicurezza e tranquillità ed in ogni ora del giorno.” Aggiungono.

Il cancello é una provocazione per “farla finita di essere vittime di un attesa ed impotente gestione che non finisce mai.”

“La disobbedienza civile è tornata di moda proseguiamo per questa nostra unica e forzata soluzione.” Affermano.