La vicina Scoglitti tra le 100 spiagge a misura di bambino. E Gela?

Per il terzo anno consecutivo, Scoglitti a 25 km da Gela è stata riconosciuta tra le 100 spiagge italiane a misura di bambino.  La  bandiera verde sventola in spiaggia per la felicità di mamme e papà ma, soprattutto, per la gioia dei più piccoli. Scoglitti, incastonata nella costa di Gela vicino la zona archeologica di Kamarina, è caratterizzata da  12 chilometri di spiaggia pulita, acqua bassa vicino alla riva, servizio di sorveglianza, bar e  attività di ristorazione dove poter pranzare o far fare la merenda ai bambini. Il riconoscimento è stato assegnato, come ogni anno, dall’Associazione dei pediatri italiani per la qualità delle spiagge e per le attrezzature a misura di famiglia. Naturalmente tra le spiagge siciliane, manca quella di Gela, i cui alcuni tratti sono stati contrassegnati dal divieto di balneazione. E in effetti sono tantissimi i gelesi che si recano a mare nelle zone del ragusano, sia per fare un buon bagno, sia la sera per una passeggiata nelle diverse zone balneari o nelle suggestiva Ragusa Ibla. La provincia di Ragusa, pur  avendo le stesse o forse meno potenzialità di Gela,   ha saputo investire sul turismo, e oggi viene considerata il vero gioiello della Sicilia. Gela invece, secondo quanto ha riportato anche la guida turistica Feltrinelli, si porta dietro la nomea di citta inquinata,  descritta con parole durissime: “non potrebbe presentare un aspetto peggiore”. Altre zone del ragusano che hanno ottenuto  quest’anno la bandiera  verde sono Casuzze-Punta secca-Caucana, (Ragusa): Marina di Ragusa, Santa Maria del Focallo (Ispica) , Pozzallo – Pietre Nere (Ragusa). In Sicilia ad attenere il riconoscimento sono state anche: Cefalù (Palermo), Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina), Marsala – Signorino (Trapani), Porto Palo di Menfi (Agrigento), San Vito Lo Capo (Trapani), Torretta Granitola (Trapani), Tre Fontane (Trapani), Vendicari (Siracusa). 
 
Tagged with: