La violenza sul gentil sesso vista dagli studenti, alla Mattei “La donna è vita”

Un’iniziativa per riflettere sul tema della violenza sulle donne al plesso dell’istituto comprensivo “Enrico Mattei” di Gela, diretto dalla preside Agata Gueli.

“La donna è vita”, questo il titolo della manifestazione che rientra nell’ambito della Giornata mondiale contro la violenza nei confronti del gentil sesso. Un momento per stimolare nei giovani degli spunti di riflessione su una tematica purtroppo, ad oggi, ancora molto attuale e frequente. La giornata, organizzata in collaborazione con l’Unità Donne in Italia di Gela, ha visto la partecipazione attiva degli studenti che hanno realizzato un’estemporanea sul tema della violenza sulle donne, guidati dalla pittrice Rita Castellano. A impreziosire la mattinata anche la recitazione di un monologo interpretato e scritto da Monica Bevelacqua e un percorso per immagini realizzato da Mimma Guglielmo e Vincenzo Lauretta, che racconta la storia di una violenza. La giornata è stata dedicata inoltre a tutte le vittime di ingiustizie, anche in riferimento alle stragi di Parigi. Una dedica particolare infine è stata rivolta alla maestra Paola dell’istituto, scomparsa prematuramente.