No Muos Niscemi: La violenza sulle donne, al centro della presentazione di “Tu mi fai volare” di Sabina Sasso


Tanti giovani, uomini e donne, sabato 8 novembre, hanno partecipato in maniera attiva alla presentazione del libro “Tu mi fai volare (cadere, rompere) di Sabina Sasso, e al dibattito che ne é seguito, sulla violenza. L’evento si é svolto nella sede No MUOS di Niscemi. Presenti come relatrici Santina Micali e Giuseppina Fioriglio,  avvocate volontarie  dell’Associazione Donne Insieme “Sandra Crescimanno” di Piazza Armerina, e Dorica Orzan, rappresentante  dell’Associazione Siculo Rumena, sede di Enna. La presentazione del libro di Sabrina Sasso è stata l’occasione per parlare e approfondire temi come la violenza sessuale, psicologica, e  la dipendenza emotiva che lega, in un rapporto insano, vittima e carnefice con le conseguenze che  possono scaturire. In molti interventi, è stato affrontato il silenzio, rotto nelle ultime settimane dall’inchiesta giornalista del periodico L’Espresso, attorno alle condizioni di sfruttamento lavorativo e sessuale delle donne soprattutto rumene nelle campagne del territorio ragusano; l’argomento è stato affrontato in modo prevalente con Dorica Orzan, in Italia da dieci anni, referente dell’Associazione Siculo Rumena di Enna. Molto seguiti gli interventi delle due avvocate Santina Micali e Giusy Fioriglio che hanno presentato l’associazione Donne Insieme di Piazza Armerina e il progetto in itinere di sistemazione della casa cantoniera che, nella città dei mosaici, sarà adibita a centro di prima accoglienza. L’artista niscemese Eleonora Pedilarco, in occasione dell’evento, ha esposto una sua apprezzatissima tela sul tema del rapporto uomo-donna che sfocia nella violenza di genere.

Articoli correlati