“La vita social, tra opportunità e rischi”, incontro con i ragazzi del ‘Morselli’, obiettivo: stimolare un uso consapevole delle nuove tecnologie

“Generazione App, la vita social tra opportunità e rischi”.

È stato questo il titolo dell’incontro che si è tenuto questa mattina presso l’istituto ‘Morselli’, diretto dalla preside Serafina Ciotta. Organizzato dal Lions club di Gela, presieduto da Salvatore Sauna e con la presenza del sociologo, saggista e docente di comunicazione e giornalismo all’Università di Messina e di comunicazione pubblica e d’impresa all’Università Salesiana di Venezia Francesco Pira, in qualità di relatore, l’evento ha affrontato con gli studenti l’impatto delle app e di internet.

Lo scopo è stato quello di indirizzare i ragazzi verso un uso consapevole delle nuove tecnologie come valore aggiunto e grande opportunità per gli adolescenti e non come mezzo per diventare carnefici o vittime. A coordinare l’incontro, che rientra nell’ambito del service distrettuale “Abuso sui minori e comporta-menti violenti in genere”, la professoressa Sonia Rampanti, docente dell’istituto.