Laccoto: attenzione per Gela e lavoratori. La Commissione vigilerà ogni mese sulla Vertenza Eni

“Le rassicurazioni da parte di Eni sulla volontà di mantenere gli impegni assunti in merito alla riconversione dell’impianto di Gela rappresentano un segnale di attenzione per il territorio e per migliaia di lavoratori”. Lo ha detto Giuseppe Laccoto, presidente della commissione Attività produttive dell’Ars, che ha convocato ieri  a Palazzo dei Normanni i vertici dell’azienda e gli amministratori locali per discutere del protocollo di intesa per l’area di Gela.  

“Nel corso della riunione sono emersi elementi importanti – ha aggiunto Laccoto – appare evidente, ad esempio, che sarà necessario affrontare la fase interlocutoria fra vecchi e nuovi investimenti anche attivando misure di ammortizzazione sociale. Ma quel che più conforta è l’impegno dell’azienda sul progetto della bioraffineria, sia rispetto alle esigenze di tutela ambientale che per quel che riguarda i livelli occupazionali”.
Laccoto ha annunciato che “la Commissione Attività Produttive effettuerà un monitoraggio mensile sulla vertenza di Gela” 

Articoli correlati