Ladri in azione a Farello, cittadini indignati: “È una vergogna!”

Ladri in azione al cimitero Farello. Sono state diverse le persone che stamattina, in visita dai propri cari defunti, hanno avuto l’amara sorpresa di vedere le lapidi private delle staffe, ovvero i ganci che le sostengono.

Una situazione che ha scosso i cittadini, rimasti indignati da questo gesto. “Non c’è più rispetto di niente – hanno detto in molti – neanche dei morti. È una vergogna!”. Ad aggravare il furto delle staffe, anche il fatto che per toglierle abbiano fatto cadere a terra i fiori e spostato i vasi, rendendo difficile a molti persino trovarli. Un gesto che ancora una volta evidenzia l’insensibilità di chi agisce indisturbato persino in un luogo di silenzio e di preghiera come il cimitero, divenuto sempre più insicuro.