L’AIAS di Gela oltre il blu con un convegno sull’autismo.

L’AIAS di Gela onora l’autismo con un convegno, giorno 30 marzo alle h.10.00 nei locali di borgo Manfria. Il convegno dal titolo “L’approccio multidisciplinare all’autismo: dalla valutazione al trattamento” è dedicato ai disturbi dello spettro autistico e le numerose metodiche d’intervento applicate. I lavori saranno introdotti dal neuropsichiatra Giuseppe Vaccaro e dalla psicologa Tiziana Provenzano.

La giornata sarà scandita dall’analisi di alcuni case study da parte della logopedista dott.ssa Manuela Sireci e dalla neuropsicomotricista dott.ssa Giulia Frangiamone, parte dell’équipe che opera quotidianamente in struttura con all’incirca cinquanta bambini autistici di età compresa fra i 3 e gli 11 anni.

L’AIAS sceglie di andare ‘oltre il blu’ colorando la giornata internazionale di sensibilizzazione sull’autismo con le mille sfumature che interessano il disturbo e puntando l’attenzione sull’autismo adulto e le problematiche familiari legate al trattamento.

 

Le statistiche sull’incidenza dell’autismo  per quel che concerne l’Italia indica una prevalenza minima di 4,5 casi per 10000, per la fascia corrispondente alla scuola elementare  il dato sale sopra il 7 su 1000.
Inoltre le statistiche mostrano che i tassi di incidenza sono aumentati dal 10 al 17% ogni anno. Non c’è una spiegazione condivisa di questo continuo aumento; un fattore che viene spesso citato, però, riguarda il miglioramento del processo diagnostico.

Articoli correlati