Lanterne luminose per il compleanno di Graziano Biundo, avrebbe compiuto 27 anni

Avrebbe compiuto ventisette anni Graziano Biundo, il giovane gelese venuto a mancare lo scorso 24 febbraio dopo aver lottato contro un tumore che non gli ha lasciato scampo. Per lui si era mobilitata una città intera con raccolta fondi ed esibizioni di artisti locali uniti sotto lo slogan “Una mano per Graziano”. In un incontro pochi mesi fa i familiari del giovane avevano informato la cittadinanza sui soldi raccolti che avrebbero aiutato altre persone affette da malattie gravi e che avrebbero provveduto anche a donare gli attrezzi medici che erano serviti a Graziano. Un ragazzo solare e sempre pronto a regalare consigli e sorrisi ad amici e parenti, anche nel periodo della malattia, quando non smise mai di ringraziare i cittadini per la vicinanza e la solidarietà. Per lui, in occasione di quello che sarebbe stato il suo ventisettesimo compleanno, verrà celebrata una messa alle 18:30 nella Chiesa San Giacomo dopodomani, giovedì 2 luglio, per la festa della Madonna delle Grazie. In serata, invece, intorno alle 23:00 dal lido Controcorrente verranno fatte volare in cielo delle lanterne luminose.