L’assessore regionale Razza in visita all’ospedale di Niscemi depotenziato

Sopralluogo dell’assessore regionale alla salute Ruggero Razza all’ospedale di Niscemi “Suor Cecilia Basarocco”, per verificare le attuali condizioni dei servizi sanitari che per la carenza di personale medico ed infermieristico, non garantiscono da tempo gli standard minimi di un’adeguata assistenza alla popolazione

L’assessore ha fatto visita sia ai reparti che al Pronto soccorso  del nosocomio niscemese.

É stata la stessa amministrazione comunale diretta dal sindaco Massimiliano Conti, a chiedere all’Assessore regionale di verificare personalmente lo stato dei servizi sanitari ospedalieri, per eventuali interventi di potenziamento in grado di rendere funzionale ed efficiente la struttura.

Erano presenti la dottoressa Marcella Santino, direttore generale dell’Asp 2 facente funzione, il dott. Alfonso Cirrone Cipolla, direttore sanitario dell’ospedale di Niscemi, il sindaco Massimiliano Conti, l’on. Michele Mancuso, il presidente del Consiglio comunale Fabio Bennici, il presidente della Commissione consiliare sanità Luigi Gualato ed i componenti Salvatore Placenti, Alessandro Di Noto e Rosetta Cirrone Cipolla.

Il sopralluogo  ha consentito di rilevare di rilevare le problematiche che assillano il nosocomio niscemese e di attuare quanto prima un piano di rilancio dei servizi sanitari ospedalieri con il potenziamento del personale infermieristico e medico, ovvero di altre 5 unità infermieristiche e 3 unità mediche.

Ciò consentirà di rendere finalmente autonomo il pronto soccorso, per fare in modo che i pazienti possano essere trattati al meglio.

Importanti anche gli impegni che l’assessore Razza si è assunto per quanto riguarda la conferma della pianta organica, il mantenimento di tutti i posti letto attuali che sono assegnati all’Ospedale “Suor Cecilia Basarocco” di Niscemi, l’istituzione del Pip pediatrico nei weekend, l’assegnazione di un ostetrico al Consultorio familiare ed il trasferimento in tempi brevi dell’unità di radiologia nei locali del nuovo ospedale.

“L’Amministrazione comunale”, ha affermato  il sindaco Massimiliano Conti,”non ha mai abbassato la guardia sulle problematiche ospedaliere e ringrazio l’assessore regionale alla salute Razza per tutti gli impegni che si è assunto per il potenziamento dei servizi sanitari ospedalieri.