Lavoratori della ex Remosa dimenticati. In mobilità dal 2013 e in scadenza di ammortizzatori

Ci sono anche loro, i lavoratori dell’ex Remosa, una ditta sarda che operava all’interno della Raffineria di Gela. Operai messi in mobilità nel 2013,  anche loro in scadenza di ammortizzatori a fine dicembre. “Da quando siamo stati messi in mobilità – hanno detto gli operai – non abbiamo più avuto la possibilità di trovare lavoro, oltretutto noi non abbiamo piu un’azienda alle spalle, perchè una volta che la ex Remosa ha lasciato Gela, siamo rimasti soli”, nessun sindacato si  occupa di loro. I lavoratori, omai solo quattro, chiedono di essere inseriti anche loro nel gruppo degli operai dell’indotto per cui si sta chiedendo il prolungamento degli ammortizzatori sociali. A tal proposito stanno inviando una lettera al presidente della Regione, al presindente del consiglio di Gela, e al sindaco Domenico Messinese.

Articoli correlati

Tagged with: