Lavoratori Tekra senza stipendio, protesta in Comune: pronti a scioperare se non verranno pagati

Senza stipendio dal mese di novembre e scatta la protesta. A vivere questo disagio sono stavolta i lavoratori a tempo indeterminato della Tekra che non hanno ancora percepito le mensilità di novembre e dicembre, a dispetto di quanto era stato garantito loro dal sindaco Domenico Messinese che aveva stabilito il 10 gennaio come data entro cui effettuare i pagamenti previsti.

Una scadenza mancata però e i lavoratori, accompagnati dal segretario generale della CGIL Ignazio Giudice, hanno manifestato pacificamente in Comune per chiedere di essere pagati e poter così adempiere alle spese della famiglia, alle bollette e alle tasse. A rimanere senza stipendio più di un centinaio di lavoratori che, nonostante tutto, hanno continuato a prestare il proprio servizio in città. Una situazione, però, che rischia adesso di mettere alla prova la pazienza dei dipendenti che hanno annunciato lo sciopero se non verranno pagati entro questa settimana. Intanto, in tarda mattinata il Primo cittadino insieme alla sua giunta ha assicurato loro che si adopererà celermente per trovare delle soluzioni. La questione al momento rimane aperta.