Lavoro e scuola, continua la raccolta firme della CGIL in tutta la provincia

Continua la raccolta per migliorare il mondo del lavoro.

Stamattina la CGIL, promotrice dell’iniziativa, ha fatto tappa a Caltanissetta, presso il mercato Pian del Lago. Tra le proposte avanzate dal sindacato la cancellazione dei voucher, il reintegro in caso di licenziamento anche per le aziende con cinque dipendenti e responsabilità in solido negli appalti.

La raccolta firme si integra con le proposte anche del comporto scuola, che punta a eliminare la discrezionalità dei dirigenti nella premialità dei docenti e l’abrogazione dell’alternanza scuola – lavoro, di norme sul finanziamento pubbliche o private a singole scuole e del comitato di valutazione.

La segreteria confederale della CGIL, insieme a tutto il gruppo dirigente, proseguirà gli incontri in tutta la provincia.

Articoli correlati