Lavoro, imprenditoria giovanile e valorizzazione del territorio: l’idea di rilancio del territorio della IV commissione

Rilancio e sostegno di tutte le attività economiche e imprenditoriali, mettendo il lavoro al primo posto. Continua a operare in questa direzione la quarta Commissione Permanente Sviluppo Economico, presieduta da Antonio Torrenti e composta da Anna Comandatore, Angela Maria Di Modica, Vincenzo Giudice e Carmelo Orlando. Obiettivo della Commissione è quello di formulare alternative valide per uscire dalla crisi, programmando per il futuro un implemento dell’occupazione e contrastando la precarietà attraverso incentivi alle attività produttive per lo sviluppo dell’artigianato e l’ingresso dei giovani in questo settore, la realizzazione di centri commerciali naturali e la promozione di nuove imprese, sostenendo quelle già esistenti.

Frutto di questo impegno sono stati ad oggi due progetti avanzati dalla Commissione: quello sperimentale di promozione e valorizzazione del centro storico, con delibera di Consiglio comunale del 23 giugno scorso e quello del rilancio delle imprese agricole, artigianali, industriali e a sostegno delle start-up e dell’imprenditoria giovanile.

In occasione del bilancio preventivo 2016-18, al fine di trovare le risorse finanziarie nella voce di bilancio sviluppo economico, la Commissione ha proposto una serie di emendamenti, sette in tutto, con cui sono stati apportati appositi capitoli di bilancio per finanziare i progetti avanzati.