Le case dell’acqua si faranno, distribuzione idrica 24 ore su 24 a prezzi bassissimi

Le case dell’acqua diventeranno realtà. Inizieranno nelle prossime settimane i lavori di installazione del servizio di distribuzione idrica in quattro punti diversi della città che permetteranno ai cittadini di disporre di acqua potabile, 24 ore su 24, naturale e frizzante, a costi bassissimi.

Cinque centesimi a litro infatti, determinando così un risparmio di circa duecento euro all’anno in media a nuclei familiari di quattro persone.

L’amministrazione è riuscita ad avviare a conclusione un progetto di cui si discuteva un anno e mezzo fa. A parlare di case dell’acqua infatti era stato già l’allora assessore Nuccio Di Paola, cogliendo un’idea che figurava anche nel programma elettorale del Movimento cinque stelle, partito in cui militava il sindaco Domenico Messinese prima della rottura.

I quattro punti individuati al momento sono Macchitella, Fondo Iozza, via Palazzi e Settefarine. Solo quattro case dell’acqua al momento, a fronte delle dodici di cui si parlava al tempo dell’avviso pubblico emanato dal Comune.

Ogni postazione, che sarà dotata di un sistema di videocontrollo, darà la possibilità ai cittadini di pagare in contanti o con tessere magnetiche.

Articoli correlati