“Le giornate della legalità”, una settimana dedicata alla cultura del giusto per gli studenti della Mattei

È iniziata questa mattina la seconda edizione delle “Giornate della legalità”, promosse dall’istituto comprensivo “Enrico Mattei” di Gela, diretto dalla preside Agata Gueli. Un programma vasto e articolato che si svilupperà nell’arco di tutta la settimana, fino a venerdì 27 maggio. Ogni giornata sarà dedicata a un tema specifico affine alla cultura della legalità. Al centro dell’incontro di apertura di questa mattina l’ambiente e la legalità, a dialogare con gli studenti l’assessore Francesco Salinitro e il direttore della riserva naturale orientata Biviere di Gela Emilio Giudice.

Domani, martedì 24 maggio, si terrà la premiazione del concorso promosso dalla FIDAPA di Gela dal titolo “Dai luce alla pace”, interverranno Rita Salvo, presidente della sezione locale della FIDAPA, Angela Incardona, ex presidente dell’associazione, l’assessore Licia Abela, l’artista Giovanni Iudice e la psicologa Elisabetta Pasqualetto.

Mercoledì 25 maggio, invece, si rifletterà sulla mafia, saranno presenti i giornalisti Raimondo Moncada e Francesco Millonzi; giovedì 26 maggio giornata Unicef con Dora Bruno, responsabile “Scuola amica – Unicef” e venerdì 27 maggio inaugurazione dei nuovi spazi ristrutturati in seguito ai finanziamenti FESR. Saranno presenti il sindaco Messinese, il residente della Corte d’appello del Tribunale di Caltanissetta Salvatore Cardinale, il presidente della commissione antimafia all’Assemblea Regionale Siciliana Nello Musumeci, nonché numerose autorità civili e militari.

Articoli correlati