Le promesse non mantenute sul porto. Comitato: non abbasseremo la guardia

Ancora in attesa dei lavori di riqualificazione del porto di Gela. Da quella firma del 26 settembre 2016 con cui si era brindato sull’imminente avvio dei lavori di dragaggio e di allungamento del braccio di ponente, nulla è cambiato. Il porto è rimasto inutilizzabile. La questione è stata ancora una volta rimarcata dagli esponenti del comitato del Golfo del Porto di Gela.

“Tutti i diportisti e tutti gli operatori portuali e soprattutto i cittadini gelesi non ringraziano nessuno organo politico o ente regionale, in quando ad oggi la città non ha ottenuto un Porto fruibile come da promesse fatte dalla Regione Siciliana ” ha detto il comitato del Golfo del Porto.

Il comitato ha sottolineato che si batterà e vigilerà al fine che quell’accordo venga rispettato per il bene della città e cittadini Gelesi che attende il Porto fruibile da anni.