Legambiente Gela: al via l’iniziativa Scuole pulite, alla Solito e all’Albani Roccella

Il circolo Legambiente di Gela, dà il via anche quest’anno, come negli anni passati, all’iniziativa “Nontiscordardimè”. Si tratta di un’operazione scuole pulite, dedicata alla qualità e vivibilità degli edifici scolastici, che coinvolge alunni, genitori e insegnanti in piccole operazioni di ripristino e di abbellimento di aule e cortili, con piantumazione di piantine e creazione di aiuole e orti didattici. L’obiettivo è quello di abbellire, in vista dell’arrivo della primavera, gli spazi grigi e dimenticati della scuola. Ma anche pulizia delle classi. Gli interventi sono decisi in base alle esigenze e agli spazi di ciascuna scuola. Un ambiente scolastico pulito, funzionale e ospitale influisce sullo sviluppo del senso civico dei ragazzi: l’obiettivo è quello di dare delle risposte concrete al degrado e alla noncuranza, promuovendo attraverso il divertimento e la socializzazione, la consapevolezza di appartenere ad una comunità e richiamare ognuno alla responsabilità nella condivisione di uno spazio comune e, in quanto tale, a rispettarlo. La scuola vista come un laboratorio che crea e diffonde bellezza, intesa come valorizzazione dei luoghi in cui viviamo attraverso i gesti quotidiani di bambini e insegnanti, volti alla creazione di una comunità scolastica coesa e sensibile ai bisogni del proprio territorio. L’iniziativa, che partirà venerdì 13 marzo,  coinvolgerà la scuola primaria Enrico Solito e la scuola di primo grado Albani Roccella. Il primo raduno è alle ore 9:00, presso la Solito, e poi alle 11:00, si proseguirà con l’Albani Roccella. I referenti dell’iniziativa sono Erica Longo (Vicepresidente di Legambiente Gela); Maria Bonanno, Rina Migliore, Angela Schembri

 

 

 

Articoli correlati