Palazzotto (Leu): sul Muos il M5S ci chiarisca se sia contrario e si assuma le responsabilità

“Il Movimento Cinque Stelle chiarisca una volta e per tutte se è ancora contrario al Muos oppure si assuma le responsabilità di dire chiaramente che da quando è al governo del Paese ha cambiato idea anche su questo

Dopo la retromarcia su Tap e Tav, la cosa non ci stupirebbe.”

Lo afferma il deputato siciliano di Liberi e Uguali Erasmo Palazzotto, componente della Commissione Difesa a Montecitorio.

Mentre in Sicilia, il deputato regionale del Movimento 5 Stelle, Giampiero Trizzino continua a rivendicare anche a nome del governo nazionale l’opposizione al Muos, prosegue Palazzotto, il ministero della Difesa così come l’intero governo, non ha ancora compiuto nessun atto concreto per bloccare l’installazione militare americana. Rimane l’opposizione del ministero della Difesa al ricorso fatto al Cga da Legambiente, dal comune di Niscemi e dal movimento No Muos e non esistono dichiarazioni esplicite sull’intenzione di smantellare questa opera dannosa anche per la salute dei cittadini.

Per questo ho presentato un’interrogazione alla ministra della Difesa Trenta, perché dica chiaramente quale sia la posizione del governo rispetto alla base militare di Niscemi. Dopo le promesse fatte in campagna elettorale i cittadini siciliani hanno il diritto di sapere se sono stati presi in giro o meno, conclude Palazzotto.

Intanto l’8 dicembre si terrà l’ennesima manifestazione di lotta contro l’impianto, organizzata da Legambiente e dai Comitati e Movimento No muos, nell’attesa che il consiglio di giustizia amministrativa si pronunci dopo l’udienza di mercoledì che ha visto l’assenza dell’avvocatura di stato.