Lia Sava prima donna in Sicilia procuratore generale: Gela, Caltanissetta e Enna con alto tasso criminale, con carenze di organico

È Lia Sava il nuovo nuovo procuratore generale di Caltanissetta che prende il posto di Sergio Lari, andato in pensione dopo aver ricoperto il ruolo di procuratore per cinque anni nella procura nissena.

La Sava impegnata da anni in importanti inchieste su Cosa nostra sempre nel nisseno dove ricopriva il ruolo di procuratore aggiunto,  è la prima donna in Sicilia ad essere nominata Procuratore Generale

La cerimonia di insediamento si è tenuta ieri nell’aula magna «Saetta e Livatino» del palazzo di giustizia di via Libertà.

“Il mio impegno – ha affermato il neo procuratore generale – sarà quello di organizzare al meglio gli uffici requirenti del distretto. Si tratta di un territorio ad alto tasso criminale che comprende zone, oltre a quella di Caltanissetta, come Gela ed Enna e le Procure devono sempre far fronte a carenze di organico che riguardano sia i magistrati che il personale amministrativo». Fonte Gds