Licata, l’amministrazione comunale si congratula con gli autori Pira e Peritore che domani ritireranno il Premio internazionale “La Biglia Verde”

L’Amministrazione comunale di Licata con una nota ha espresso il proprio compiacimento, e si è congratulata vivamente, con i propri concittadini, Francesco Pira (saggista) e Lorenzo Peritore (poeta), che domani, sabato 27 giugno, a Partinico, riceveranno il Premio Internazionale “La Biglia Verde” .

            A Francesco Pira è stato assegnato il Premio assoluto della Giuria per il libro: “Bruno Pizzul, una Voce Nazionale”; mentre a Lorenzo Peritore è andato il terzo premio per la Sezione Poesia Italiana, per il componimento “Tra giocattoli e computer”.

            “A nome mio personale e dell’intera giunta municipale, oltre che di tutta la cittadinanza – afferma il Sindaco, Angelo Cambiano – desidero congratularmi con i nostri due illustri concittadini, che con i successi ottenuti in campo culturale, sia a livello regionale che nazionale, portano in giro il buon nome di Licata. E consapevoli del fatto che laddove c’è cultura c’è progresso, è chiaro che ai nostri due concittadini va anche il ringraziamento di tutti per questa loro missione, che dà onore non solo ai loro indiscussi meriti personali, ma a tutta la nostra amata città “.

            “Non appena possibile – aggiunge l’assessore alla cultura, Daniele Vecchio – unitamente al Sindaco e ad altri componenti della Giunta, avremo il piacere di incontrare il prof. Pira e il poeta Peritore, al Palazzo di Città, per congratularci direttamente con loro”.

Articoli correlati