Licata, pubblicato il nuovo manoscritto del giornalista Angelo Vecchio “I segreti di famiglia”

Angelo Vecchio, noto giornalista e appassionato scrittore licatese ha basato la sua opera in un dialogo immaginario fra un cronista e un figlio di un capo mafia, ma ecco quanto si può leggere nella quarta copertina del manoscritto: “Il romanzo di Angelo Vecchio.

La sua ultima fatica si i incentra su un’intervista immaginaria (ma molto realistica), realizzata da un cronista d’assalto con il figlio di un anziano  del boss inserito nei salotti della borghesia e nei palazzi del potere. L’interessante e meraviglioso romanzo è stato già presentato sabato 9 alle ore 18:00 nell’atrio dell’orto  botanico della città metropolitana di Palermo in merito all’iniziativa “Una marina di libri”. L’opera di Vecchio è stata editata e messa alla stampa da “Mohicani Edizioni”, durante l’evento della mostra sono intervenuti con entusiasmo i professionisti e giornalisti scrittori: Giuseppe Lo Bianco, l’avvocato Lino Buscemi e Nuccio Anselmo.