Licata, trovato cadavere in stato di decomposizione

Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato,  oggi pomeriggio, in una casa abbandonata di contrada Nicolizia, a pochi passi dal mare, a Licata. Lo scorso 2 gennaio era scomparso da Licata Angelo Truisi, 22 anni, fabbro. Il tempo trascorso sarebbe compatibile con la decomposizione della salma rinvenuta oggi, ma non ci sono ancora certezze. I carabinieri, i primi a giungere sul posto, hanno rilevato che a terra c’era sangue. Sembra verosimile pertanto che l’uomo ritrovato cadavere sia stato ucciso. Le indagini su Truisi sono seguite dalla polizia.