Lina Wertmuller, a scuola di cinema a Catania

È una delle registe più attive, apprezzate e conosciute del cinema italiano. Lina Wertmuller sarà la protagonista dello stage di Scuola cinema a Catania e Centro studi laboratorio d’arte che si terrà del prossimo fine settimana, nella sede di via Caronda, 316 a Catania, su invito di Alfredo Lo Piero.
Romana, già collaboratrice di Federico Fellini (La dolce vita, 8 ½), dopo le esperienze teatrali, anche con Garinei e Giovannini, e quelle televisive (Canzonissima, prima edizione, e Il giornalino di Gian Burrasca, con una giovane Rita Pavone nel ruolo del protagonista maschile), Lina Wertmuller si specializza nella regia cinematografica con pellicole di grande successo, che lanciano un allora giovanissimo Giancarlo Giannini, con il quale instaurerà uno straordinario feeling artistico (“Mimì metallurgico”, 1972; “Travolti da un insolito destino”, 1974; “Pasqualino Settebellezze, 1976, i più noti).
La registra romana venerdì 8 maggio, alle 21, saluterà gli stagisti e presenterà proprio “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”, che sarà proiettato nella sala di via Caronda, 316.
Sabato 9, alle ore 11,00 conferenza stampa, alla quale parteciperà anche Tuccio Musumeci, tra gli attori di “Mimì metallurgico”. Lina Wertmuller parlerà del suo rapporto con la Sicilia. Nel pomeriggio la “lezione” di regia, sceneggiatura con i partecipanti allo stage, che proseguirà fino alle 21 con la proiezione di “Pasqualino Settebellezze” .
Lina Wertmuller chiude il percorso formativo “I MESTIERI DEL CINEMA” per l’anno 2014/2015, dopo aver avuto docenti come Giancarlo Giannini, Giovanni Veronesi, Dario Argento, Enzo G. Castellari.
Per ulteriori informazioni: su Facebook “Scuola cinema a Catania” e “Al Centro studi e laboratorio d’arte”, oppure al cell. 368 662898 e ancora a info@laboratoriodarte.eu

Articoli correlati