L’incontro/scontro tra il sindaco di Gela e la ministra alla Salute

Le urla “A Gela si muore!”, ma lei, Beatrice Lorenzin, Ministro della salute, continua a camminare per non correre il rischio di perdere l’aereo. Quanto accaduto non lo stiamo inventando, ma è sotto gli occhi di tutti, documentato da un video che ha visto protagonista il sindaco Domenico Messinese. Visibilmente nervoso e provato, il primo cittadino ha atteso la fine dell’incontro in programma ieri a Catania per cercare di avvicinarsi al Ministro e ottenere la sua attenzione sul caso Gela. ”

I più fortunati – dice Messinese a una giornalista – hanno un malato di tumore in famiglia, un malato. Non è possibile che si sia emigranti per motivi di lavoro e per motivi di salute”. Le corre dietro il sindaco, facendosi spazio per raggiungerla, ma lei dapprima chiede velocemente a qualcuno di prendere il suo numero di telefono e subito dopo si domanda: “Ma che cacchio vuole?”. Si lasciano con una richiesta e una promessa Messinese e Lorenzin, quella di mandare gli ispettori a Gela.