Liquami in mare nel tratto in corrispondenza di via Borsellino

Uno sversamento di liquame fognario nel mare in corrispondenza della bretella di via Borsellino, ha fatto scattare una ordinanza di divieto di balneazione.

Proviene dall’impianto di sollevamento gestito dall’ente di distribuzione idrico Caltaqua, il liquido che si versa direttamente prima in spiaggia e poi in mare.

Così come qualche estate fa, l’ordinanza di divieto di balneazione firmata dal sindaco sarà seguita da cartellone con avviso per i cittadini.