Lite con bastoni, violenza sulla moglie. Denunciati 11 gelesi

Tre i gelesi denunciati perchè litigando e armati di bastone hanno rotto due parabrezza delle loro auto e riportato ferite, guaribili in 8 e 10 giorni, Si tratta di V. G., di 54 anni, di V. S., gelese, di 22 anni, e P. S. O., di 61 anni. I tre dovranno rispondere di lesioni personali e rissa.

Per aggressione nei confronti della moglie, che ha portato all’intervento degli agenti del Commissariato di Gela, e solo così si è scongiurato il peggio, è stato denunciato il gelese S. G. Nel corso della perquisizione locale all’interno del garage sono stati ritrovati un motore di autovettura di provenienza sospetta unitamente ad altri pezzi di ricambio sul possesso dei quali l’uomo non ha fornito valide giustificazioni.

Gli agenti del Commissariato di Gela hanno denunciato altre sei persone.

Si tratta del gelese T. G., che è stato segnalato all’A.G. per l’ipotesi di reato di furto aggravato di un martelletto pneumatico in un cantiere del centro storico di Gela, prontamente rinvenuto dagli agenti operanti il sopralluogo.

Denuncia per P. C. gelese di 29 anni, per false attestazioni a P.U.

Il gelese L. V. gelese è stato deferito all’autorità giudiziaria, per aver omesso il versamento della cauzione della Sorveglianza Speciale.

I due gelesi P. D., di 34 anni, e P. G. di 38 anni,sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria, per l’ipotesi di reato di lesione personale.

Infine il gelese R. O., di 63 anni è stato segnalato all’Autorità giudiziaria p perchè con minacce ha indotto un soggetto a rendere dichiarazioni mendaci all’Autorità Giudiziaria, poichè chiamato a testimoniare in un procedimento penale. 

Articoli correlati