Lite per un posto auto al supermercato. Ancora calci e pugni per banalità

A Gela si litiga e ci si sente offesi anche per delle banalità.

Dopo l’aggressione tra mamme per il posto in prima fila alla recita di Natale dei piccoli figli, un altro episodio di violenza si è verificato nella tarda serata di ieri.

Protagonisti due uomini. La motivazione? Il parcheggio del supermercato conteso tra i due. Dalle parole ai fatti, I pugni e i calci sono volati in un attimo. Uno dei due è rimasto ferito in modo serio.

Questa è la città litigiosa. La disperazione sta toccando il fondo. Non puoi far valere i tuoi diritti che ti trovi pestato a sangue.