Liti fiscali. Il Pd di Gela chiede il Regolamento

Impegnare l’Amministrazione Comunale a redigere con celerità il Regolamento per la definizione agevolata delle liti fiscali pendenti dei tributi locali, come Ici, Imu e Tasi, prevista dal comma 1 bis dell’articolo 11 del Decreto Legge n. 50/2017 – Manovra Correttiva 2017, per sottoporlo all’approvazione del Consiglio Comunale. Questo quanto chiede con una mozione il gruppo consiliare del Pd di Gela.

Per introdurre la definizione agevolata delle liti fiscali pendenti, il Consiglio Comunale deve approvare il relativo regolamento entro il 31 Agosto 2017.
Sono definibili le controversie con costituzione in giudizio in primo grado del ricorrente avvenuta entro il 24 Aprile 2017, e per le quali alla data di presentazione della domanda di definizione il processo non si sia concluso con pronuncia definitiva.

Il versamento degli importi dovuti avviene in un massimo di tre rate. Inoltre la definizione agevolata dei tributi locali consente all’Ente Locale la chiusura delle liti fiscali pendenti con conseguente incasso nel breve termine delle somme dovute dal contribuente, evitando le lungaggini del processo tributario.

Tagged with: