Lo Chef Stellato Pino Cuttaia incanta Gela alla Libreria Randazzo

Per quasi due ore ha raccontato aneddoti della sua vita, rivelato trucchi in cucina. Ha entusiasmato ed incassato tantissimi applausi. Presentatoa Gela presso la Libreria di Felicia Randazzo in Via Parioli, il libro dello chef stellato, Pino Cuttaia “Per le scale di Sicilia” (Giunti Editore).  Unevento è organizzato dalla Delegazione di Gela dell’Accademia Italiana della Cucina, di cui è delgata Concetta Battaglia.

Pino Cuttaia conversato con Francesco Pira, nostro direttore editoriale e docente di comunicazione all’Università di Messina,  licatese come lui che ha coordinato l’evento. Sono intervenuti, Ugo Serra, Coordinatore territoriale della Sicilia Orientale dell’A.I.C e Francesco Lauricella, autore dei testi pubblicati nel pregiato volume di alta cucina. Lo Chef ha risposto alle tantissime domande dei presenti. Ha parlato della sua gavetta, del suo rapporto con la televisione, dell’esperienza all’Expo. Ha poi narrato le storie della sua infanzia e del suo rapporto con i collaboratori, e come inventa i suoi piatti apprezzati in tutto il mondo. Tanti gli applausi ed anche gli apprezzamenti.

Per le scale di Sicilia è la narrazione in forma verbale e fotografica dell’esperienza umana e professionale del cuoco che da Licata è riuscito ad attirare l’attenzione della critica gastronomica più qualificata, raggiungendo le due Stelle Michelin con il suo ristorante La Madia.