Lo studente nisseno Ferdinando Cammarata eletto al Nucleo di Valutazione dell’Ateneo di Catania

Il giovane studente nisseno Ferdinando Cammarata è stato eletto al Nucleo di Valutazione dell’Università di Catania.

Le elezioni  per rinnovare la rappresentanza studentesca dell’Ateneo catanese si sono tenute il 23 e 24 Ottobre scorso. Il giovane studente nisseno candidato nella lista “Popolari e Sovranisti”, ha avuto  2681 preferenze, aggiudicandosi uno dei due seggi al Nucleo di Valutazione.

Ferdinando Cammarata, studente del Dipartimento di Giurisprudenza è stato nominato Coordinatore da Azione Universitaria, e  nelle proprie liste sono state eletti quattro consiglieri di Facoltà, confermandosi la forza politica con più preferenze in Dipartimento.

Dopo essere stato eletto nel 2015 al Consiglio di Corso di Laurea e al Consiglio di Dipartimento per il biennio 2016/2018, lo scorso Ottobre è stato designato alla Vice-Presidenza della Consulta universitaria; all’interno della quale ha da subito contribuito alla realizzazione degli accordi tra Università, Amt e Fce che ha permesso agli studenti di usufruire in maniera gratuita dei servizi di trasporto urbano.

“La bandiera di Azione Universitaria – ha detto Ferdinando- rappresenta per me anni di militanza attiva, anni di sacrifici che ci hanno portato ad ottenere questo grande risultato. Il lavoro svolto giorno per giorno, in ogni Dipartimento, ci ha permesso di eleggere più di cinquanta consiglieri in Ateneo ed uno dei sei seggi, per questo biennio, al Senato Accademico.

Devo ringraziare tutti coloro che hanno creduto nel mio e nel nostro progetto, coloro che hanno abbandonato ogni schema ideologico a vantaggio della competenza, e per ultimo, a chi ogni giorno spende tempo ed energie per questa nostra forgiante politica universitaria”.